Mediazione Civile

Il Decreto Legislativo n. 28 del 4 marzo 2010, ha introdotto nel nostro ordinamento l’istituto della mediazione per la risoluzione di una serie di controversie specificamente individuate.

Che cosa è la mediazione?

La mediazione è l’attività professionale svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più soggetti nella ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia.

Chi è il Mediatore

E’ un libero professionista chiamato a dirimere controversie in materia civile e commerciale. La riforma, introducendo e valorizzando la figura professionale del mediatore, offre un’importante e nuova occasione di lavoro per laureati e professionisti.

Come si diventa Mediatore

Per iscriversi nell’Elenco dei Mediatori è necessario:

  • seguire un corso della durata di 50 ore;
  • frequentare, nel biennio successivo, un corso di aggiornamento di 18 ore;
  • svolgere, nello stesso biennio, un tirocinio assistito gratuito in almeno venti mediazioni.

Possono acquisire il titolo di Mediatore:

  • tutti i laureati (anche con il solo titolo triennale);
  • tutti gli iscritti ad Albi professionali (Dottori commercialisti, Avvocati, Ingegneri, Agronomi, etc.) e tutti gli iscritti a Collegi professionali (Geometri, etc.).
 

ACCESSO FAD

ACCEDI

Corsi on-line per professionisti




CORSI IN PROGRAMMA